Rieducazione Funzionale Tecnologica

Un percorso che si intraprende in diverse fasi: post trauma, post infortunio, post intervento chirurgico o post patologia; ma che non è da confondere con la riabilitazione o la fisioterapia.
Il programma include: il recupero di un corretto schema del passo, di una postura adeguata e dell’equilibrio; il ripristino di coordinazione e flessibilità, la riatletizzazione/rimuscolazione, il recupero della forza muscolare e, a seconda dei casi, il ritorno alla gestualità e alla pratica della propria attività sportiva sul campo.

Dopo una valutazione iniziale in cui si svolgono dei movimenti e degli esercizi che fungono da test, si individuano le carenze funzionali della parte del corpo interessata e si scelgono gli esercizi più utili al problema.

La rieducazione funzionale tecnologica consiste quindi in una serie di esercizi, che verranno svolti inizialmente in sedute individuali e successivamente anche in gruppo, sia a corpo libero che con l’utilizzo dei macchinari Tecnobody ISO LIFT, PROKIN 252, WALKER VIEW.

2019-03-21T07:31:32+00:00