Per la fase post-operatoria, le donne colpite da cancro al seno hanno necessità di un piano di esercizio fisico mirato: il Pink Ribbon Program, basato sulla tecnica del Pilates, è l’ideale.
Scoprilo nella news di Studio Muovi la Salute di Albenga!

Pink Ribbon Program, ovvero un programma di riabilitazione post-operatoria per donne affette da cancro al seno basato sulla tecnica del Pilates.
Una serie di esercizi studiati appositamente per ripristinare la capacità di movimento del braccio e della spalla interessati dall’operazione. Il Pink Ribbon Program aiuta la donna a riprendere le attività quotidiane, diminuendone la rigidità delle articolazioni e arrecando benefici generali.

Il cancro al seno, vista la grande incidenza nella popolazione femminile, è diventato un problema di salute pubblica globale.
Oggi, grazie ai progressi delle terapie e grazie a strategie atte a migliorare lo stile di vita, come appunto l’esercizio fisico, la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è altissima.

Nonostante l’aumento dei tassi di sopravvivenza, la malattia stessa e le conseguenze dei trattamenti possono provocare degli effetti collaterali avversi.
Parliamo della diminuzione della capacità funzionale, affaticamento, depressione, linfedema agli arti superiori, neuropatia, disfunzione del sistema immunitario, perdita ossea e deficit di forza, flessibilità e funzionamento degli arti superiori.
La buona notizia è che l’esercizio fisico, come sempre, aiuta molto. Infatti, svolge un ruolo importante nella riduzione dell’insorgenza delle complicanze summenzionate, migliorando la qualità di vita nella popolazione oncologica.

Cancro al seno: le raccomandazioni dell’ACSM(American College of Sports Medicine)

L’ente raccomanda 150 minuti a settimana ad una intensità moderata di esercizio aerobico, o 75 minuti a settimana ad intensità vigorosa; esercizio contro resistenze 2-3 giorni a settimana (8-12 ripetizioni); esercizi di flessibilità ≥ 2-3 giorni a settimana (10-30 secondi).

Pink Ribbon Program

Come abbiamo detto in esordio, il Pink Ribbon Program prevede un protocollo di esercizi studiati per ripristinare la capacità di movimento del braccio e della spalla interessati dall’operazione. Aiuta quindi la donna a riprendere le attività quotidiane, diminuendone la rigidità delle articolazioni, arrecando benefici generali.
Tale protocollo può essere considerato importante anche nella prevenzione e nella gestione del linfedema dell’arto omolaterale alla mammella colpita.

Generalmente, per le donne colpite da tumore al seno, gli esercizi di Pilates sono risultati efficaci e sicuri, come conferma la letteratura.
Alcuni studi clinici dimostrano infatti un miglioramento significativo nel post- trattamento, per coloro che hanno eseguito esercizi di Pilates.
Inoltre, le donne che hanno eseguito esercizi di Pilates hanno riscontrato una riduzione del linfedema in tutte le regioni dell’arto colpito, tranne in quella ascellare.

Presso lo Studio Muovi la Salute di Albenga organizziamo programmi di esercizio fisico specifici per aiutare le donne colpite dal tumore al seno.
Per guarire bene, più velocemente e seguire uno stile di vita sano e sostenibile.

Per informazioni chiama Studio Muovi la Salute di Albenga al numero 0182 55 43 52 oppure 366 86 02 31 1.